Hotel di lusso diventa centro per 740 profughi: 60 dipendenti licenziati

Condividi!

No, non sono solo i politici italiani ad essere rincoglioniti. E’ un fenomeno che riguarda tutta Europa.

In Germania, il governo ha preso in affitto nella regione di Sassonia Anhalt, per 3 anni, l’Hotel Maritim nella città di Halle: la lussuosa struttura ospiterà 740 richiedenti asilo. E già questo è un grave sperpero di denaro pubblico, nonché un’offesa ai cittadini bisognosi. Ma non basta.

Come riportano i media locali, le normali operazioni di hotel sono sospese. L’hotel ospiterà i sedicenti rifugiati dal primo di Ottobre e così, i 60 dipendenti dovranno trovarsi un altro lavoro: hanno ricevuto la notifica ufficiale di licenziamento.




Lascia un commento