Deputati 5 Stelle visitano hotel dei profughi: nello stesso momento, uno di loro stupra una donna

Condividi!

MENTRE I DEPUTATI ESALTAVANO L’ACCOGLIENZA DIFFUSA DI MIRA, VENEZIA, UNO DI QUEI PROFUGHI ACCOLTI ‘DIFFUSAMENTE’ A MIRA TENTAVA DI STUPRARE UNA SIGNORA AL PARCO

Leggi questa notizia:

MIRA. A seguito dell’incontro di venerdì con il prefetto di Venezia, la delegazione 5 stelle composta dai deputati Spessotto, Cozzolino, Da Villa, dai consiglieri regionali Baldin e Bartelle, dal sindaco di Mira Alvise Maniero e dall’assessore Spolaor, ha visitato l’Ostello a Colori di Giare di Mira e la struttura alberghiera di Malcontenta.

Anche il Prefetto veneziano, come successo venerdì scorso in occasione dell’incontro dei 5 stelle con il prefetto di Padova, ha lamentato la scarsissima disponibilità da parte dei sindaci. Più volte citato invece il comune di Mira come esempio virtuoso di disponibilità e accoglienza.

“E’ chiaro che dove amministra il M5S c’è anche buon senso – aggiunge il deputato Da Villa – L’accoglienza diffusa avrebbe risolto il problema se i sindaci avessero dato disponibilità. Con l’”atteggiamento leghista” non si va da nessuna parte: quando arriveranno i prossimi, magari via terra dalla Slovenia, come pensiamo di gestirli? E’ fondamentale la disponibilità all’accoglienza da parte di tutti”.

http://www.larivieranews.com/2015/09/19/mira-profughim5s-la-situazione-puo-e-deve-essere-governata-basta-volerlo-comune-di-mira-esempio-virtuoso/

E nello stesso giorno:

Gli agenti, ricevuta descrizione dell’aggressore, si sono subito messi alla ricerca dell’uomo, riuscendo a bloccarlo ancora nel parco e sequestrandogli il coltello. Il fermato è risultato essere un profugo siriano di appena 21 anni, residente nella casa di accoglienza di Mira, con un permesso di soggiorno che scade il prossimo febbraio.

Si, ha ragione il prefetto, Mira è un ‘esempio virtuoso di accoglienza’.

E ha ragione il deputato del MoVimento (troppi piddini mascherati imbarcati, Grillo) che parla di ‘accoglienza diffusa’: si, diffondeteli ancora.

VOX non fa sconti. Nemmeno a Lega e M5S.




Lascia un commento