Comune pagherà 400€ al mese immigrati per ospitare altri immigrati

Condividi!

Comune di Genova ed associazioni di fannulloni pro immigrati daranno vita al progetto “accoglienza diffusa”: consiste nel dare 400 euro al mese (oltre ai 35 euro del governo) agli affaristi che ospiteranno in casa loro immigrati.

“Invece di aiutare i tanti genovesi in difficoltà, senza casa, senza lavoro, senza un futuro e sull’orlo del suicidio, invece di aiutare i nostri pensionati, le istituzioni svendono il nostro paese e mettono a rischio la nostra sicurezza per pochi spiccioli”, denuncia Forza Nuova.

Ma non finisce qui: i più interessati ad ospitare clandestini in cambio di centinaia di euro a fine mese sono le stesse famiglie straniere già presenti in città.

Quindi, assisteremo a questo: Ahmed che fa venire il fratello sul barcone, e poi si fa pagare dai contribuenti genovesi per ospitarlo a casa.

AGGIORNAMENTO 06-10-2015:

Ufficiale: il Comune di Genova regalerà 400 euro al mese a tutti i privati che decideranno di ospitare un clandestino. Oltra i rimborsi che dà il governo, ovviamente.

Cittadini genovesi due volte truffati.




Lascia un commento