Tentano di lasciare l’Italia: bloccati, salvo business PD-Vaticano

Condividi!

VENTIMIGLIA (IMPERIA) – Un governo geniale. Che spalanca le porte in ingresso, e sigilla quelle in uscita: non è strano che poi si verifichino sgozzamenti sparsi.

Ventiquattro clandestini ammassati in un furgone sono stati scovati a Mentone (Francia) dagli agenti della polizia di frontiera di Ventimiglia e dai colleghi francesi. Stavano lasciando l’Italia: non sia mai che venga sottratto business alle coop del PD e di Bergoglio.

Il mezzo aveva appena superato la frontiera italiana. Sono 16 bengalesi, 6 pachistani, un indiano e solo 1 siriano (1 su 25): sono stati riammessi in Italia e affidati alla Croce Rossa. Che già festeggi ai 35 euro a testa.

Arrestato il passeur: un uomo di 32 anni, romano di origine e residente a Milano. Almeno, lui li portava via. Arrestate Al Fano, che li porta qui.




Lascia un commento