Funerali anziani sgozzati: Renzi sbarca altri 244 maschi africani

Condividi!

Nel giorno dei funerali dei due anziani sgozzati da un (forse più di uno) profugo, il governo italiano vomita in Sicilia altri clandestini africani.

Stamattina la nave straniera Protector, impiegata nell’operazione Frontex, è arrivata al porto di Pozzallo, provincia di Ragusa, con a bordo 138 clandestini, tutti uomini. Tre sono stati immediatamente ricoverati in ospedale: due di loro sono a Modica, l’altro a Ragusa. Epidemia?

Gli altri sono stati trasferiti al centro di prima accoglienza. Sul barcone, che è partito nei giorni scorsi dalla Libia, erano inizialmente in 244. Sono stati raccattati in Libia e 106 di loro sono andati a bordo di due motovedette della guardia costiera, sbarcando a Roccella Jonica.

La maggior parte dei clandestini era partita dall’Egitto, per poi fare tappa in Libia. Secondo gli investigatori, gli scafisti sono egiziani.

No, gli scafisti sono italiani, e fanno parte della Marina Militare.




Lascia un commento