La ragazza condannata a ‘stupro di gruppo’

Condividi!

Meenakshi Kumari , 23 anni, è una delle due sorelle condannata ad essere stuprata per punire il fratello.

La sentenza è stata emessa dal tribunale del villaggio di Sankrot nell’Uttar Pradesh, India . Entrambe sono terrorizzate di dovere tornare al loro villaggio per paura della punizione.

Meenakshi e la sorellina erano con la loro famiglia a Delhi per un matrimonio quando un vicino ha chiamato e le ha avvisate di non tornare al loro villaggio . Il vicino di casa ha avvertito che il consiglio del villaggio, Khap panchayat, dominata dalla casta ‘Jat’ , aveva ordinato che le due sorelle venissero violentate e sfilassero poi nude con le facce annerite come punizione per le azioni del fratello.

La ragazza ha detto di essere terrorizzata. E’ questa l’India che tiene ostaggio i nostri due militari.




Lascia un commento