Altri clandestini in un tir, vivi

Condividi!

L’ennesimo tir di clandestini. Di nuovo in Austria. La polizia ha fermato ieri un camion sul quale viaggiavano 26 coloni.

Lo riferisce l’agenzia di stampa austriaca Apa.

I clandestini provenivano da Siria, Afghanistan e Bangladesh. Il conducente, un 29enne romeno, è stato arrestato, mentre i clandestini sono stati piazzati a Braunau.

C’erano anche presunti ragazzini in uno stato di stordimento a causa della mancanza di acqua e del caldo all’interno del camion. “Lo staff medico ci ha detto che non avrebbero potuto resistere ancora a lungo”, ha spiegato un membro della polizia, David Furtner.

Il tutto accade a distanza di due giorni dalla scoperta di un altro tir fermato sempre in Austria sull’autostrada A4, non lontano dal confine con l’Ungheria, e con a bordo i corpi di 71 clandestini.

L’unico modo di impedire invasione e morti è eliminare la follia di Schengen. Con i controlli alle frontiere, tutto sarebbe risolto. Come era fino a pochi anni fa.






Lascia un commento