Borse crollano: recessione globale in vista



Sprofondano le borse. Quella di Milano è abbattuta dai mercati asiatici e per il calo del prezzo del petrolio: effetti del tracollo economico in vista.

A metà seduta Piazza Affari segna un -4,65% a 20.735 punti.

Brent sotto 45 dollari, prima volta dal 2009: a pesare, la scelta dell’Iran di aumentare la produzione di petrolio ma, soprattutto, il rallentamento economico globale.

Le Borse europee stanno vivendo la loro peggior seduta dal 2011. L’indice Stoxx 600, che contiene i principali titoli quotati sui listini del Vecchio continente, ha infatti ceduto il 5,3%.

L’imminente crisi asiatica ha scatenato un “panic selling”.



Un pensiero su “Borse crollano: recessione globale in vista”

Lascia un commento