Profughi con smartphone protestano: “Dateci subito lavoro e tessera sanitaria”

Condividi!

protesta-migranti-taranto-1

Affiancati da esponenti Slai-Cobas, vari clandestini hanno protestato a Taranto.

La richiesta. Esigono carte di identità, tessere sanitarie e un lavoro. Nei giorni e nelle settimane scorse, navi italiane e stranieri hanno vomitato migliaia di giovani maschi africani.

profughitaranto

 

protesta-migranti-taranto-2

Incredibile. In una città devastata dalla disoccupazione e dall’inquinamento, questi si permettono di manifestare – sobillati dai soliti falsi sindacalisti dei Cobas (leggete Marx, ignoranti) – per chiedere privilegi, a casa nostra.




Lascia un commento