Sindaco vieta il racket dell’elemosina: “Immigrati molesti”

Vox
Condividi!

Il sindaco di Cossato Claudio Corradino sta preparando un’ordinanza per proibire agli immigrati di chiedere l’elemosina. Del resto, a cosa servono i questuanti? Sono un risorsa?

Vox

«La mia decisione – si lege in un post su Facebook – è nata dal fatto che sempre più cittadini vengono da me lamentandosi delle persone di colore che bivaccano in città. Ormai i clandestini a Cossato sono 65 e quello che spaventa è che il numero è destinato ad aumentare ancora. Il mio dovere è tutelare i miei cittadini.

«Quello che vorrei – prosegue Corradino – è che nessuno potesse andare davanti ai supermercati a chiedere l’elemosina: questo fenomeno sta diventando un racket. Preparerò un’ordinanza in modo che a queste persone sia proibito mendicare ma, nel frattempo, i cossatesi devono mettersi in testa di non donare più neanche un centesimo. La collaborazione dei cittadini è fondamentale».