Sindaco su protesta profughi: “Poverini, hanno tante aspettative”

Condividi!

Il sindaco di Udine, tal Furio Honsell, del PD, commentando la protesta dei presunti profughi dell’altro giorno, se ne è uscito con queste strabilianti parole:

«I profughi hanno rifiutato il trasferimento dall’albergo alla tendopoli perché per loro era un tornare indietro. Si tratta di giovani che arrivano con grandi aspettative e che non possono ammettere di trovarsi nella situazione in cui si trovano e quindi può scoppiare la protesta».

Questi non sono amministratori, sono notai di una catastrofe demografica.




Lascia un commento