Europrofughi: rimangono in Italia, se ne riparla tra 6 mesi

Condividi!

Renzi fa la figura di uno Tsipras qualunque a Bruxelles. Dei cosiddetti ‘trasferimenti di immigrati’, nemmeno l’ombra. Lo sapevamo, Renzi parla, gli altri fanno.

L’accordo raggiunto prevede che saranno appena 35mila i ricollocamenti dei sedicenti profughi – ma volontari – e non è una decisione, ma una promessa che sarà discussa solo tra sei mesi: quando gli sbarcati saranno già 200mila.

Come detto da sempre, la Ue non è la soluzione di nulla, è l’origine e la complicazione dei problemi.




Lascia un commento