Nave Medici Senza Frontiere scarica 103 africani con la Scabbia

Condividi!

Nuovo arrivo di clandestini, stamane, al porto di Trapani. Si tratta di 103 africani, quasi tutti maschi.

Navigavano al largo delle coste libiche, a bordo di un barcone, quando sono stati raccattati dal pattugliatore d’altura “Sirio” della ex Marina militare italiana.

Ormai battono le coste libiche in cerca di clienti per le cooperative e il Vaticano.

I clandestini hanno raggiunto il molo Isolella a bordo della nave “Dignity I” dell’associazione di fanatici “Medici senza Frontiere”.

L’imbarcazione – di 50 metri con 18 persone di equipaggio, incluso lo staff medico – è salpata lo scorso 13 giugno da Barcellona per unirsi alle altre due navi – la “My Phoenix” e la “Bourbon Argos” – già attive nelle operazioni di invasione.

Tra i clandestini scaricati stamane molti casi di scabbia. Saranno tutti ospitati in hotel della provincia di Trapani.




Un pensiero su “Nave Medici Senza Frontiere scarica 103 africani con la Scabbia”

Lascia un commento