Francia: spariti da base militare 180 detonatori esplosivo

Vox
Condividi!

Dalle basi dell’esercito francese sono spariti quasi 180 detonatori, una decina di panetti di esplosivo al plastico da 250 grammi e una quarantina di granate. Perfetto. Ora non resta che ‘aspettare’.

Il furto, nella base militare francese di Miramas, nei pressi di Marsiglia, apre scenari inquietanti.

Vox

La ‘speranza’ è che si tratti di una banda di criminali comuni. Ma spesso ci sono intrecci tra ‘normali’ delinquenti e terroristi islamici. Quindi, anche nel caso meno maligno, nessuno può assicurare non ci sia un passaggio di esplosivo verso gruppi islamici.

Mentre il ministero della Difesa ha annunciato una revisione della sicurezza dei siti militari, gli inquirenti verificano anche se non vi siano state complicità interne nella base tra soldati di ‘seconda generazione’.

Il sito, dove lavorano 150 persone, non è una caserma, ma una base logistica dove sono stoccati esplosivi e munizioni. Il furto è stato scoperto solo con una verifica eccezionale del materiale stoccato, a causa di due buchi trovati nella recinzione esterna.




2 pensieri su “Francia: spariti da base militare 180 detonatori esplosivo”

  1. Ma le sentinelle invece di fare la guardia si facevano le pippe?Andiamo bene Se gli rubavano la caserma nemmeno se ne accorgevano…..

I commenti sono chiusi.