Istituto che ha previsto strage Tunisia: “Ecco dove colpirà ISIS” – MAPPA

Vox
Condividi!

ISIS segnerà il mese sacro del Ramadan, e il primo anniversario del suo califfato, lanciando attacchi terroristici sanguinosi contro l’Occidente e attivando le propri ‘cellule terroristiche’ dormienti, scatenando il caos facendo più danni possibili entro il 18 luglio.

Lo prevede l’Istituto per lo Studio della Guerra (ISW), nella sua relazione, ‘ISIS operazioni militari durante il Ramadan’ che è stato pubblicato il 7 giugno, e aveva previsto correttamente l’attentato in Tunisia. Del resto annunciato da ISIS mesi fa.

E allora è interessante vedere cosa ISW prevede nei prossimi giorni/mesi. Ecco la mappa dei prossimi attacchi:

Vox

mappaisisattacchi

 

Come vedete, tra gli obiettivi dei prossimi attacchi è inserita anche anche l’Italia. Roma in particolare.

E secondo il centro ricerche, che ripetiamo, aveva previsto l’attacco in Tunisia anche dal punto di vista delle tempistica, l’attacco sarà effettuato utilizzando la ‘ondata di profughi dalla Libia’.




Un pensiero su “Istituto che ha previsto strage Tunisia: “Ecco dove colpirà ISIS” – MAPPA”

I commenti sono chiusi.