Bloccarono strade per avere Ski: espulsi solo in 4

Condividi!

La prefettura di Treviso ha decretato l’espulsione di quattro richiedenti asilo dal centro Ceis di Vittorio Veneto per il blocco della statale Alemagna avvenuto il giorno 11 febbraio.

vittoriovenetoIMG_0570_490

vittoriovenetoIMG_0573_490

Blocco che causò gravi disagi ai malati che dovevano recarsi in ospedale.

http://voxnews.info/2015/01/19/profughi-aggrediscono-operatori-non-ce-sky-come-possiamo-vivere-cosi/

http://voxnews.info/2015/02/11/clandestini-bloccano-strade-ai-malati-impedito-raggiungere-ospedale/

Blocco organizzato, dicono loro, per «denunciare alla opinione pubblica le condizioni in cui versa la struttura»: mancava la parabola per vedere a Coppa d’Africa.

Ma l’associazione “Razzismostop” – una sorta di dopolavoro per gente che non lavora – non ci sta e attacca: grazie a quella protesta sacrosanta, sostengono gli attivisti, è nata una inchiesta della Procura. E detto fatto questi ultimi si sono messi in moto aiutando i quattro migranti a redigere una «istanza di revoca in autotutela» che è finita oggi sulla scrivania della prefetto trevigiana Maria Augusta Marrosu.

Ski è un ‘diritto umano’.




Lascia un commento