Immigrati assaltano Comune: esigono ‘documento da profughi’

Condividi!

PESARO – Violenza questa mattina in piazza del Popolo per la protesta di un gruppo di sedicenti profughi.

Sotto il porticato del palazzo municipale un gruppo di giovani clandestini, dopo iniziali discussioni con la Polizia, ha cercato di irrompere all’interno del Comune.

Sono in hotel della provincia a gozzovigliare da circa 8 mesi ed esigono la certificazione di profughi. In realtà, basta guardarli, per capire che non ci sono siriani: sono clandestini, non profughi. E sono anche violenti.




Lascia un commento