AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Italiani lavorano per pagare gli strozzini globali – DATI

Vox
Condividi!

Il debito pubblico è “un peso morto sull’economia, riducendo il potenziale d’investimenti e le prospettive di crescita”.

E’ quanto evidenzia uno studio del Fmi. La crisi finanziaria ha fatto salire il debito pubblico delle economie avanzate ai massimi degli ultimi 40 anni.

A causa del debito l’Italia, insieme a Grecia, Giappone e Cipro,non ha “spazio fiscale”, sostiene lo studio. Lo spazio fiscale è definito come “la differenza tra il limite del debito e l’attuale
rapporto debito-Pil”.

Vox

B2ulB8aIMAA6Mb1

Ancora peggio: l’Italia paga gli interessi sul debito. Siamo l’unico Paese a generare un avanzo primario (spese inferiori alle entrate), il nostro deficit è tutto dovuto al pagamento di interessi. E’ scandaloso: lavoriamo per le banche e gli strozzini internazionali.

L’avanzo primario è stato registrato in 19 anni su venti mentre le altre principali economie europee (il confronto viene fatto con Germania, Francia, Spagna e Regno Unito) hanno registrato un disavanzo almeno 7 volte.

Se chiamassimo il bluff, e ci rifiutassimo di pagare interessi sul debito, potremmo dare slancio all’economia e risorse ai più deboli.




Un pensiero su “Italiani lavorano per pagare gli strozzini globali – DATI”

I commenti sono chiusi.