Russia: deputato putiniano vuole fare lavorare detenuti

Condividi!

La Russia potrebbe decidere di utilizzare per i lavori di costruzione degli stadi in vista dei Mondiali del 2018, i detenuti dei campi di lavoro.

La proposta arriva da Alexander Khinsthtein, membro del partito Russia Unita di Putin, che ha proposto la soluzione al servizio carcerario russo.

“Sarà una grossa opportunità, nel senso che avremo la possibilità di acquistare i materiali di costruzione a un prezzo più basso di quello di mercato e, inoltre, faremo lavorare i prigionieri, il che è sicuramente positivo.”.

Nulla a che vedere con lo schiavismo de facto attuato nella costruzione degli stadi in Qatar. Il lavoro ‘forzato’ dei detenuti è da sempre utilizzato negli Usa.




Lascia un commento