Merkel e Austria isolano Italia, chiuse frontiere: Bolzano invasa da africani

Condividi!

BOLZANO – Alla stazione ferroviaria di Bolzano questa mattina sono arrivati altri 120 clandestini di Paesi africani, che per il momento però non possono proseguire il loro viaggio verso nord. Da ieri, infatti, la Germania ha sospeso Schengen e reintrodotto i controlli al confine (supportata dall’Austria) con la scusa del G7. Non è scema come Renzi, la Merkel.

Ai clandestini attualmente viene impedito di salire sui treni diretti al Brennero. Si rischia che a migliaia si abbandonino a saccheggi in città, dopo che si renderanno conto che non possono più proseguire: effetto Mare Nostrum.

E’ così complicato imbarcarli sui primi aerei per i loro paesi africani?

In caso contrario: prepariamoci a diventare uno Stato canaglia messo in quarantena da paesi con governi più civili.




Lascia un commento