Pd toscano taglia su sanità, ma regala 2,5 milioni di euro ai ‘cantanti’

Condividi!

Firenze – Il governatore uscente e candidato Rossi, ha pronta una nuova marchetta per raccattare voti: regalare 2.500.000 euro ai gruppi musicali: “Nei prossimi cinque anni – annuncia – vogliamo sostenere giovani band animati da ragazze e ragazzi per contribuire all’affitto di studi di registrazione e spazi per le prove, alle spese per le trasferte, per la realizzazione di produzioni, per la partecipazione a workshop formativi. Sosterremmo almeno 100 band all’anno con 5.000 euro per ciascun progetto artistico”.

Quindi, i contribuenti pagheranno qualche centinaio di presunti artisti – perché non c’è neanche una discriminante di merito – perché se la spassino.

“In tutto – conclude – metteremo a disposizione ogni anno 500mila euro”.

Nella vita ci sono priorità: Rossi preferisce chiudere presidi medici e regalare soldi ai presunti artisti. Che poi sappiamo benissimo essere un eufemismo per figli, nipoti, parenti e amici di dirigenti del Partito Democratico in Toscana.




Lascia un commento