Effetto Basaglia: Comune assume ‘profughi’ per controllare i Rom

Condividi!

Demenziale iniziativa del Comune di Rivarolo Canavese. Hanno assunto i ‘profughi’ – in realtà tutti ragazzoni africani – residenti nell’hotel Europa, per fare la vigilanza del mercato cittadino di Rivarolo Canavese.

In realtà, il lavoro lo fanno i volontari dell’associazione Ginestrese, i ‘profughi’ sono stati aggiunti per fingere che servano a qualcosa. Anche se fosse, sarebbero un po’ cari, come ‘volontari’: quasi 1.200 euro al mese per passeggiare qualche ora in un mercato settimanale.

Ma l’amministrazione esulta: un nutrito gruppo di zingari, composto da circa una decina di persone, che aveva già preso “possesso” dell’area parcheggio del mercato, dicono, alla vista dei volontari, ha preferito andarsene. Saranno zingari ‘razzisti’.

Alla frutta.




Un pensiero su “Effetto Basaglia: Comune assume ‘profughi’ per controllare i Rom”

Lascia un commento