Profughi bloccano stazione: “Quell’hotel non ha nemmeno la Tv e il Wi-fi!”

Condividi!

CAMPIGLIA – Disordini alla stazione di Campiglia Marittima, per l’arrivo di un gruppo di sedicenti profughi africani destinati all’hotel 5 Lecci di Campiglia Stazione.

clandecampiglia
ECCO I ‘PROFUGHI’ MOLTO SCIUPATI DALL’ARRIVO DA ZONE DI GUERRE INESISTENTI, PROTESTARE CON IL COMMISSARIO PER LA MANCANZA DI TV E WI-FI

VERIFICA LA NOTIZIA
I clandestini, qualche decina, provenienti dal centro di smistamento di Migliarino Pisano, accompagnati dai membri della famigerata cooperativa Diogene che si occupa, a spese nostre, del loro mantenimento, si sono rifiutati di scendere dal pulmino, iniziando a protestare, urlando di non voler scendere, perché in hotel mancava il wi-fi e la tv. Un altro problema è l’isolamento del posto, lontano dal centro abitato. Quindi difficoltà ad inserirsi nell’ambito dello spaccio locale.

Invece di manganellarli, è stato inviato il capo del commissariato, Walter Delfino, a ‘mediare’. Ridicoli.




Lascia un commento