Trans pesta donna e stacca orecchio a morsi ad agente: poi si lamenta perché guardie la/o pestano

Condividi!

Un/a transessuale arrestato il 12 aprile scorso a San Paolo, in Brasile, dove avere aggredito un’anziana vicina di casa a pietrate.

In carcere, il trans ha tenuto comportamenti sessualmente osceni, masturbandosi davanti ai poliziotti. Durante un trasferimento, i trans ha anche staccato l’orecchio di una guardia a morsi. L’agente ha ovviamente reagito pestandolo/a.

Il Brasile è al contempo il Paese con più transessuali e con più mulatti al mondo. Non è un caso che la confusione sessuale si accompagni a quella razziale e che la grande parte dei transessuali sia mulatta.

Deve esserci una sorta di confusione nella combinazione genetica che porta a questi esiti.




Lascia un commento