CHOC: COMUNE PARMA REGALA SCUOLA AD UN CENTINAIO DI CLANDESTINI

Condividi!

Secondo notizie di stampa sempre più insistenti, il Comune di Parma avrebbe affidato la scuola di Castelnuovo in comodato d’uso gratuito alla Prefettura, che lo destinerà all’accoglienza dei sedicenti profughi africani. Un centinaio: per iniziare.

CasaPound ha diramato una nota contro la decisione dell’Amministrazione Comunale:

“Apprendiamo questa mattina dai giornali che il comune avrebbe donato in… comodato d’ uso gratuito la ex scuola di Castelnuovo alla prefettura e che siano a suo carico anche i lavori di messa a norma della struttura, affinché diventi un centro d’ accoglienza per i profughi”.

“Una scelta che lascia i cittadini ancora una volta delusi e arrabbiati dal momento che fu lo stesso comune a dichiarare agli abitanti di quella zona che la struttura sarebbe sata rimessa a norma e restituita alla cittadinanza, la prima volta nell’ assemblea multifrazione del 20/10/2012 nella quale difronte al tema sentitissimo la vice sindaco Paci si disse possibilista sul recupero e la restituzione della struttura, la seconda il 21/05/2013 dove con un comunicato ufficiale il comune scrive che ‘la scuola di castelnuovo dovrebbe essere recuperata e messa a disposizione dei cittadini”.

“Dopo questa montagna di menzogne il sindaco farebbe bene a dimettersi  ma a prescindere da questo ci opporremo con ogni mezzo a questa ennesima umiliazione a cui sono costretti i cittadini parmigiani che vedono gli asili chiudere, i servizi diminuire e le tasse amumentare, e che vedranno una struttura che doveva essere desintata a loro andare invece a chi è sbarcato ieri sulle nostre coste”

Grillo, ma chi cavolo ci hai mandato a Parma?




Lascia un commento