Magistrato proibisce queste torte: “Sono razziste”

Vox
Condividi!

fra

L’antirazzismo ormai è due cose: ridicolo e violento. Tende alla persecuzione di ogni manifestazione di libero pensiero: il motivo è evidente, il loro è perdente, quindi silenziano quello altrui.

Accade così, che in Francia, sulla Costa Azzurra, vengano proibite delle torte perché ‘razziste’ e ‘lesive della dignità umana’. Due torte.

Vox

torterazziste

I dolci, in realtà sono due figure che ricalcano quelle delle statuette della fertilità preistorica (tra l’altro la donna è ‘bionda’), e il colore è ovviamente derivante dal fatto che si tratta di dolci alla cioccolata…ma quest’uomo paffuto nudo e la donna con le labbra rosa e genitali sporgenti, sono stati ritenuti offensivi da un tribunale francese dopo la denuncia da parte di un antirazzista scioccato. Il razzismo è sempre negli occhi di chi guarda.

Un giudice – i nostri non hanno da soli il privilegio della stupidità – ha concluso che i dolci venduti in una cittadina vicino la città italiana di Nizza, mostrano ‘due persone di colore in atteggiamenti grotteschi e osceni’, aggiungendo che questo viola la ‘dignità umana, in particolare quella dei popoli africani o persone di origine africana’.

La sua sentenza palesemente viola l’intelligenza. La società multietnica si dimostra, ancora una volta, la tomba della libertà di espressione e il trionfo della censura.