Renzi invia 400 clandestini a Macerata: ad ognuno 1.416 euro di dote al mese

Vox
Condividi!

MACERATA – La provincia di Macerata è destinata dal governo Renzi ad accogliere 400 clandestini (li chiamano profughi), che hanno richiesto la protezione internazionale, da ospitare in strutture alberghiere, residence o affini. A spese nostre.

La Prefettura di Macerata ha emanato per questo un bando che scadrà il prossimo 13 aprile, che fa gola a molti collaborazionisti che non vedono l’ora di beccarsi i soldi delle vostre tasse per ospitare invasori. Tra loro le solite coop e i soliti dipendenti di Bergoglio.

Vox

La cifra complessiva per sei mesi di gozzoviglio è di circa 3 milioni e 400 mila euro. Potranno partecipare al bando associazioni, organismi del privato sociale ed operatori economici, che abbiano esperienza nell’accoglienza dei rifugiati e possano offrire le strutture adeguate ai criteri del bando, oltre che un idoneo servizio di alloggio ed accoglienza.

Sono 8.500 euro per ogni clandestini: 1.416 euro al mese di dote per ogni immigrato. Non male per chi è appena sbarcato. Pensate se questi soldi venissero date alle famiglie italiane invece.

In diversi paesi dell’entroterra ci sono già i soliti parassiti che si stanno muovendo per partecipare alla gara per aggiudicarsi il servizietto accoglienza, e i residenti preoccupati dalla criminalità e dal degrado che i sedicenti profughi portano con sé.