Il ritorno di Ebola: in fin di vita medico americano

Condividi!

Un americano infetto da Ebola e ricoverato presso il National Institutes of Health fuori Washington DC è in condizioni critiche.
L’operatore sanitario è stato infettato in Sierra Leone durante il tentativo di aiutare a combattere l’epidemia dell’Africa occidentale, che ha fatto ammalare più di 24.000 persone e ne ha uccise più di 10.000.

Il paziente lavora per Partners in Health, un gruppo che ha 2.000 dipendenti in Africa occidentale-

Il gruppo dice che altri 10 medici che hanno lavorato per aiutare il paziente con infezione da Ebola sono stati evacuati verso gli Stati Uniti per l’osservazione, possono essere stati esposti al virus. Uno è presso l’unità di biocontenimento dell’Università del Nebraska dopo aver sviluppato i sintomi.

Gli altri sono tutti i quarantena in tre unità speciali.




Un pensiero su “Il ritorno di Ebola: in fin di vita medico americano”

Lascia un commento