Suora stuprata da 8 indiani che irrompono in convento

Condividi!

E’ accaduto presso il Convento di Gesù e Maria nel distretto di Nadia nello Stato del Bengala Occidentale, zona orientale dell’India


La suora di 75 anni è stata violentata da otto ladri. E’ ricoverata in gravi condizioni in ospedale dopo essere stata sorpresa dalla banda di 12 uomini che aveva fatto irruzione nella scuola cristiana del convento.

Dopo lo stupro, gli indiani sono fuggiti con contanti, un telefono cellulare, un computer portatile e una macchina fotografica appartenenti alla scuola.

Questa gente tiene prigionieri i marò.




Lascia un commento