Nuovi disordini a Tor Sapienza: folla scende in strada, centro immigrati circondato

Condividi!

Nuovi disordini nella zona periferica di Tor Sapienza a Roma. Cassonetti per l’immondizia dati alle fiamme e spostati al centro della strada, nei pressi del centro di accoglienza dove sono
ospitati 40 immigrati la cui presenza nel quartiere ha messo a dura prova la pazienza dei residenti, viste le continue violenze e il degrado.

Tre cassonetti spostati in mezzo alla strada e poi dati alle fiamme, viale De Chirico chiusa e copertoni bruciati. La rivolta è in atto.

Tor Sapienza, torna la protesta. L'assessore Danese: "Trasferiamo gli immigrati"

{}

“E’ una sconfitta per me e per tutta Roma – ha detto l’assessore alle Politiche sociali, Danese -li trasferiamo immediatamente, da stasera avranno una casa più accogliente. Spero che questa città sappia accogliere in modo diverso”. Perché non casa tua? Nel tuo quartiere?

Ora i quartieri e le città sanno cosa fare, per liberarsi dell’invasione.




Un pensiero su “Nuovi disordini a Tor Sapienza: folla scende in strada, centro immigrati circondato”

Lascia un commento