ISIS permette il ‘calcio balilla’: ma solo se omini sono ‘senza testa’ – FOTO

Vox
Condividi!

Una fatwa emessa dallo Stato islamico (Isis) permette ai propri militanti di giocare a calcio balilla nel tempo libero, a condizione che gli omini siano ‘decapitati’. L’editto religioso, tradotto e condiviso dall’analista Aymenn J. al-Tamimi e pubblicato da Radio Free Europe / Radio Liberty, è parte di un faldone di documenti amministrativi di ISIS riguardanti istruzione, servizi pubblici e vita religiosa.

Vox

E’ stato rilasciato dal comitato Al-Buhuth wa al-Eftaa, che tratta le politiche religiose dei jihadisti. Per quanto riguarda il calcio balilla, dice la fatwa, gli islamici possono giocarci, fino a quando “la testa è eliminata dalla parte originale del gioco [cioè, spiega, omini senza testa in modo che non sembrino statue] “.

Non è una cosa ‘strana’. L’Islam è iconoclasta, la legge islamica vieta la riproduzione di volti umani e proibisce statue e ritratti. Da qui la furia contro le statue pre-islamiche di Mosul.