ISIS brucia vivi 45 prigionieri

Condividi!

Isis ha bruciato vive 45 persone ad al-Baghdadi, in Iraq. Lo rende noto un ufficiale della polizia locale, Qasim al-Obeidi. In precedenza si era appreso dell’uccisione di almeno 27 poliziotti nella stessa città della provincia di Anbar, sulle rive dell’Eufrate. I cui cadaveri erano stati poi gettati nel fiume.

E’ possibile si tratti dei curdi portati in parata in gabbie di ferro a Raqqa:

gabbieparata

I miliziani di ISIS stanno ponendo l’assedio ad un compound residenziale poco fuori da Baghdadi dove vivono circa 1.200 famiglie di soldati, poliziotti e impiegati statali.




Un pensiero su “ISIS brucia vivi 45 prigionieri”

Lascia un commento