Assalto islamico: polizia danese non vuole rivelare identità immigrato

Condividi!

L’attentatore di Copenaghen è islamico. Lo sostengono gli inquirenti danesi che, però, non vogliono rivelarne l’identità.
“L’ipotesi è che l’attentatore possa essersi ispirato dagli eventi di Parigi e dal materiale diffuso dall’Isis e da altri”, ha spiegato il direttore dell’intelligence, Madsen. Un genio, chi mai ci sarebbe potuto arrivare?

Il killer islamico,un 25enne, ucciso dalla polizia, ha sparato urlando in arabo, a volto coperto. L’obiettivo dell’assalto era il vignettista Vilks, che si è nascosto nel frigo del locale dove si stava tenendo un evento sull’Islam.

Se non rivelano l’identità, è perché, rivelarla, danneggerebbe chi comanda. Quindi è probabile si tratti di un ‘rifugiato’ accolto in Danimarca a spese dei contribuenti.




Un pensiero su “Assalto islamico: polizia danese non vuole rivelare identità immigrato”

Lascia un commento