Islamici sgozzano 21 cristiani rapiti in Libia – VIDEO CHOC

Condividi!

Sono stati sgozzati i 21 cristiani copti rapiti a Capodanno in Libia. Lo affermano gli account Twitter riconducibili all’Isis. La rivista di Isis, Dabiq, che ha recentemente minacciato Roma, ha pubblicato la foto di 5 dei 21 ostaggi, in ginocchio su una spiaggia e i boia con i coltelli alle loro spalle. Il governo egiziano “sta verificando la situazione informandosi della veridicità delle informazioni circolate”.

“Lo Stato islamico compie l’esecuzione dei prigionieri copti della provincia di Tripoli”, viene riportato con due foto allegate. La prima mostra cinque uomini in ginocchio, vestiti con l’ormai tristemente nota tuta arancione, ciascuno con un boia alle spalle incappucciato e armato di coltello. La didascalia, in inglese, li descrive come “gli umiliati seguaci della chiesa copta”. In un’altra foto c’è un maggior numero di uomini, sempre in tuta arancione, incolonnati assieme ai boia sopra alla scritta, ancora in inglese, “vendetta per le musulmane perseguitate dai crociati copti d’Egitto”.

Il boia di ISIS è sempre più vicino, è ad un barcone da noi. E quando qualche decina di islamici inviati da ISIS affonda, piangono…




Un pensiero su “Islamici sgozzano 21 cristiani rapiti in Libia – VIDEO CHOC”

Lascia un commento