Carinerie nella Puglia di Vendola: ragazzo minacciato di ‘infoibamento’

Condividi!

Questa scritta contro il suo portavoce provinciale Andrea Piepoli, è apparsa a Taranto, come denuncia Gioventù Nazionale Puglia,  il 10 Febbraio, nel pieno delle celebrazioni del ” Giorno del Ricordo” per i martiri delle Foibe.  Il muro è nei pressi dell’istituto “Quinto Ennio” frequentato proprio dal rappresentante di GN.

Ovviamente non è intervenuta la Digos.

Kyenge1

Per questa scritta, invece, venne imbastito addirittura un processo, con tutta la Digos locale a caccia del possibile estensore della ‘grave minaccia’.

Quindi, invitare una congolese a tornare in Congo è reato, minacciare una ragazzo italiano di omicidio no. E’ la società moderna.

 




Un pensiero su “Carinerie nella Puglia di Vendola: ragazzo minacciato di ‘infoibamento’”

Lascia un commento