Bologna: per San Valentino ‘coppie’ gay quasi gratis allo stadio

Condividi!

COME DIMOSTRERANNO DI ESSERE ‘UNA COPPIA’? UNO DOVRA’ INDOSSARE UN FIOCCHETTO ROSA?

BOLOGNA – La definiscono “un gesto di civiltà, un segnale di inclusione che mette in sintonia lo stadio e la città”, quelli dell’Arcigay e alcune altre strane associazioni bolognesi, la ridicola iniziativa promossa dalla società di calcio del Bologna per sabato 14 febbraio, di offrire, per San Valentino, un biglietto a un euro agli abbonati per portare allo stadio anche il ‘partner’ gay in occasione della partita Bologna-Ternana.

Un amico no, l’amichetto si. Come faranno a distinguere la ‘coppia’ gay da due amici? Non sarebbe discriminazione? E in caso di “più partners”? Non si vorranno discriminare i poligami, per caso.

Vogliono distruggere il romanticismo con le loro ossessioni. Tutto è ormai degradato a circo.




Lascia un commento