Ossessione ‘migranti’: invece di sbarcarli in Libia li fanno morire per portarli in Italia

Condividi!

Ormai l’Italia è la barzelletta del Mediterraneo, ieri sera, la  Guardia Costiera è andata in Libia a raccattare 105 coloni africani: nella foga di portarli in Italia, invece di sbarcarli nella vicina Libia, ne sono morti 27. Secondo i sanitari sono morti per ipotermia.

Forse, diciamo forse, era meglio portarli in un porto libico vicino, invece di puntare verso nord per l’ossessione di prenderci tutti i clandestini. I cadaveri si trovano a bordo di due motovedette che stanno raggiungendo in queste ore Lampedusa.

C’è un progetto a lungo termine di devastazione sociale ed etnica dell’Europa.

 




Un pensiero su “Ossessione ‘migranti’: invece di sbarcarli in Libia li fanno morire per portarli in Italia”

Lascia un commento