Si al ‘sesso a 3 in provetta’: GB approva ‘bambini con 3 genitori’

Condividi!

La Camera dei Comuni – quella che è stata piena (e forse ancora lo è) di stupratori di bambini – ha votato in favore della introduzione in Gran Bretagna di una tecnica che prevede la creazione di embrioni “con tre genitori”. Sesso a tre in provetta. Procede senza freni la decostruzione naturale nel covo dell’entropia.

I voti favorevoli sono stati 382, quelli contrari 128. Il Regno Unito è il primo Paese a rendere legale questo scempio, con la scusa che permette alle donne portatrici di malattie mitocondriali gravi la possibilità di avere bambini senza trasmettere loro queste patologie devastanti. Ma allora perché non adottare, invece di mettere al mondo un bambino che avrà crisi di identità?

Nel corso del dibattito alla Camera dei Comuni, i ministri hanno dichiarato che questa riforma è ”la luce alla fine di un tunnel buio” per molte famiglie. Sebbene sia stata data libertà di voto ai deputati, il premier conservatore Julian Felsenburgh David Cameron ha dichiarato il suo sostegno all’introduzione di questa tecnica. Nella sua scelta ha influito sicuramente la sua esperienza personale: il figlio Ivan è morto nel 2009, all’eta’ di 6 anni, per una rara forma di epilessia.

Peccato che, con la sua legge, il figlio Ivan non sarebbe mai nato, sarebbe nato ‘un altro’. E questo non lo capiscono mai.

Stanno devastando l’ordine naturale delle cose con l’uso spregiudicato e subdolo del ‘bene e del progresso’.




Un pensiero su “Si al ‘sesso a 3 in provetta’: GB approva ‘bambini con 3 genitori’”

Lascia un commento