Ferrero risponde a Burlando: “Pensi agli alluvionati”

Condividi!

GENOVA – “Burlando invece di occuparsi di quanto durerò io dovrebbe pensare ai problemi degli esondati”. È l’immediata replica di Ferrero a Bulando, che aveva detto: “Porca miseria, ora che c’è il viperetta soprattutto. Lui è stato anche a trovarmi, mi disse: ammazza quanto sei alto”, ha raccontato Burlando. “Bisogna vedere quanto dura, perché tutti si chiedono: ce la farà ad andare avanti?”.

“Un presidente di Regione – ha spiegato Ferrero – dovrebbe pensare alla Regione, come io penso a esportare il nome di Genova nello sport. E non deve parlare da tifoso, perché lui fa parte delle istituzioni, le istituzioni sono di tutti, sono dei cittadini e non dei tifosi o delle squadre di calcio”.

“La Sampdoria non ha un debito, è una delle poche società di calcio a essere sane. E dite a Burlando che dietro a Viperetta c’è Ferrero…”.




Un pensiero su “Ferrero risponde a Burlando: “Pensi agli alluvionati””

Lascia un commento