BBC su strage Parigi: “Eccessivo definirli terroristi”

Condividi!

Gli islamici responsabili del massacro di Charlie Hebdo a Parigi non devono essere essere descritti come “terroristi” da parte della BBC, ha detto un alto dirigente.

Pull-Tariki

Tarik Kafala, il capo della BBC araba, il più grande ramo in lingua non inglese della BBC, ha detto che il termine “terrorista” è troppo “caricato di significato” per descrivere le azioni degli uomini che hanno ucciso 12 persone nell’assalto a Charlie Hebdo.

Kafala, un media televisivo, radio e online che raggiunge un pubblico settimanale di 36 milioni di persone, ha detto a The Independent: “Cerchiamo di evitare di descrivere chiunque come un terrorista o un atto come terrorista. Quello che cerchiamo di fare è di dire che ‘due uomini hanno ucciso 12 persone in un attacco contro la sede di una rivista satirica’. Basta, sappiamo cosa significa e quello che è. ”

“Il terrorismo è una parola così carica. L’ONU ha lottato per più di un decennio per definire la parola e non è riuscito. È molto difficile”.

La modernità si contraddistingue per l’uso neutro delle parole, che vengono distorte da quella che è una nuova religione decadente: il politicamente corretto. Orwell aveva visto giusto.




Lascia un commento