Il ‘reclutatore’ di Greta e Vanessa a caccia di altre ragazzine italiane

Vox
Condividi!

ECCO COSA ABBIAMO SCOPERTO

I social network non sono un mezzo da utilizzare con leggerezza, soprattutto non sono un mezzo da far utilizzare ai propri figli minorenni senza alcun controllo.

Durante l’articolo che scrivevamo su Greta Ramelli e i suoi ‘amici di FB’, ci siamo imbattuti in qualcosa di inquietante, anche grazie alla segnalazione di un lettore attento: uno dei sedicenti guerriglieri islamici, che ha per amico un terrorista di ISIS, continua a fare ‘scouting’ tra ragazzine italiane:

Ad esempio, digitando SARA in ‘cerca amici’ QUI, troverete una sua ‘conquista’ recente. Hanno preso gusto ai riscatti facili?

Vox

Se non volete trovarvi vostra figlia in Siria, controllate. E sarebbe ancora meglio se a controllare fossero le autorità: come è possibile, che terroristi e accoliti siano liberi di ‘cercare amicizie’ su Facebook?

Sinceramente, questo non è un lavoro che dovrebbe fare VOX, lo dovrebbe fare la Polizia Postale.

Quello che possiamo fare è segnalare in massa quel profilo.




3 pensieri su “Il ‘reclutatore’ di Greta e Vanessa a caccia di altre ragazzine italiane”

  1. Mi sono preso la briga di incrociare alcuni profili e fare delle foto delle schermate. Se qualcuno ne avese bisogno posso metterle a disposizione. Grazie a voi!

  2. Sicuramente il soggetto è attenzionato, come tutti gl “amici” di Greta e i followers del’altra. Non ritengo utile segnalare il profilo, perchè cosi si lo si indurrà a cambiare metodo. Mi sono opposto (innutilmente) anche alla segnalazione del profilo dei musulmani d’italia, simpatizzanti dell’isis. Ora il gruppo non c’è più, ma i suoi quasi seimila accolioti non sono certamente scomparsi….. 😉

I commenti sono chiusi.