Draghi pronto a ‘spacciare’ 50 miliardi di euro al mese

Vox
Condividi!

La Bce avrebbe allo studio un piano di ‘Quantitative easing’ – creazione di denaro dal nulla per acquistare titoli del debito – da 50 miliardi di euro al mese fino al 2016, un tentativo disperato di rianimare l’Eurozona. Lo scrive l’agenzia Bloomberg citando fonti vicine al dossier.

Vox

Gli acquisti, secondo le stesse fonti, sarebbero focalizzati su titoli di Stato e non partirebbero prima di marzo.
Sono attese per domani le decisioni del Consiglio direttivo sul programma di acquisto di titoli di Stato.