Flop ‘matrimoni gay’ in Francia

Condividi!

Dalla promulgazione della contestatissima legge Taubira nel Maggio 2013, secondo i dati nazionali raccolti da INSEE (l’ISTAT francese), in Francia si sono celebrate la miseria di meno di 7mila ‘unioni gay’.

Che rappresentano appena il 3% dei matrimoni celebrati nei sette mesi di applicazione della legge. Se teniamo conto dell’effetto ‘fila’ dei primi tempi (tutti quelli che volevano farlo lo hanno fatto subito) e del turismo matrimoniale da paesi più civili dove il ‘matrimonio’ gay non esiste, ecco che siamo all’1% del totale.

In pratica si ripete quello che è avvenuto a Zapaterolandia. Si sconvolge una legislazione per il capriccio di una minuscola minoranza.

E pensare che, per come la presentano i media di distrazione di massa e i politici sembrerebbe un’emergenza attesa da milioni di persone.




Un pensiero su “Flop ‘matrimoni gay’ in Francia”

Lascia un commento