Terroristi ISIS in ospedale con sintomi da Ebola

Vox
Condividi!

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) sta indagando casi di Ebola tra i miliziani di ISIS in un ospedale iracheno.

Secondo i media locali, un numero imprecisato di terroristi che mostrano i sintomi della malattia si sono presentati in un ospedale nella città di Mosul, a circa 300 chilometri a nord da Baghdad.

Il portavoce Oms Christy Feig ha detto che il gruppo sta cercando di raggiungere i funzionari per capire che cosa stia succedendo.

Vox

Secondo un rapporto nel giornale governatico iracheno, al Sabaah, la malattia è stata portata a Mosul da membri di ISIS provenienti da diversi paesi dell’Africa.

Ma potrebbe esserci un’altra angosciante eventualità: un effetto collaterale dei tentativi di ISIS di ottenere Ebola come arma batteriologica.

 

 




Un pensiero su “Terroristi ISIS in ospedale con sintomi da Ebola”

I commenti sono chiusi.