Scontro in governo su ‘licenziamenti di massa’

Condividi!

“Il dualismo” tra lavoro privato e pubblico “non sta in piedi” per il sottosegretario all’Economia, Zanetti, di Scelta Civica, a proposito dell’applicazione del Jobs Act.

“Trovo francamente sconcertante questo affannarsi di alcuni ministri nel negare l’applicabilità dei decreti sul lavoro al pubblico impiego”.

La replica è anche al ministro Poletti – l’amico di Buzzi – che ha precisato come del pubblico si occupi una delega diversa, quella sulla Pa.”Certi distinguo discriminano i privati ingiustamente”, dice Zanetti.

In effetti: perché gli operai si potrebbero licenziare in massa e gli insegnanti no? O nessuno, o tutti.




Lascia un commento