Putin elimina vacanze lunghe per politici: “Non ce le possiamo permettere”

Condividi!

Per quest’anno, niente vacanze lunghe di Natale per i funzionari governativi russi – compresi politici. Lo ha deciso Putin.

Di solito, i funzionari pubblici hanno diritto a un congedo di Natale dall’1 gennaio e al12 dello stesso mese, per festeggiare il nuovo anno – la vacanza principale in Russia – e il Natale ortodosso del 7 gennaio.

“Per il governo e le agenzie governative, non possiamo permetterci questa lunga vacanza, almeno per quest’anno – e sapete cosa voglio dire”, ha annunciato Putin.

Quando un Paese affronta un periodo di crisi – in questo caso perché sotto attacco – chi sta in alto deve dare il buon esempio.




Lascia un commento