Renzi scarica in Italia altri 1000 clandestini

Condividi!

I valorosi impiegati statali a cottimo della ex Marina e della ex Guardia costiera, ormai divenuti ‘scafisti ad honorem’, hanno raccattati altri 1.000 clandestini che stanno per scaricare sulle coste italiane. Fanno duemila in poche ore.

Tutti clienti per il clan Buzzi-Carminati-Marino.

I patrioti vengono arrestati perché si oppongono all’invasione, chi la facilita viene pagato dallo Stato con i soldi delle nostre tasse. E’ tempo di ripristinare la forca per i traditori.

Perché i patrioti siciliani non iniziano a presidiare i porti di sbarco e impediscono fisicamente lo sbarco di quelle che sono, a tutti gli effetti, truppe di invasione?




Lascia un commento