Choc Ebola: scienziati americani sbagliano e ‘toccano’ virus

Condividi!

Almeno una dozzina di scienziati americani sarebbero stati esposti al virus Ebola durante le ricerche in un laboratorio dei Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta. E’ accaduto lunedì, lo hanno dichiarato i funzionari dell’agenzia poco fa.

Gli scienziati conducono ricerche sul virus in un laboratorio ad alta sicurezza – non così alta, a quanto pare – ed erroneamente  hanno trasferito un campione contenente il virus infettivo in un altro laboratorio CDC non ad alta sicurezza.

Il tecnico più esposto non avrebbe, al momento, sintomi della malattia e verrà monitorato per 21 giorni. Gli altri sono stati contattati, ma sarebbero già entrati in contatto con familiari e amici.

 




Lascia un commento