Centri Sociali assaltano ‘raccolta fondi per italiani bisognosi’: “Aiutare solo migranti”

Condividi!

Segrate – Ancora loro, i centri sociali – o come si definiscono loro ‘anarchici’ – hanno assaltato un banchetto della Lega durante una raccolta fondi per i milanesi bisognosi al grido “dovete aiutare solo i migranti”: «Siamo stati assaltati con pesanti ingiurie e diverse percosse da un gruppo di antagonisti anarchici appartenente a “Martesana antifascista”», racconta il segretario segratese della Lega Nord, Luciano Zucconi.

Il segretario provinciale del carroccio Riccardo Pase, presente all’evento, racconta l’accaduto: «Appena ci siamo sistemati, siamo stati circondati da una ventina di giovani dei centri sociali che ci hanno insultato e ci hanno fatto capire, in maniera poco democratica, che non gradivano le nostra presenza nonostante fossimo in possesso di un regolare permesso. Hanno divelto le nostre bandiere e rovinato i manifesti, ciò nonostante i nostri ragazzi, hanno portato a termine il loro compito».

Il motivo è chiaro: per loro, gli italiani non devono essere aiutati, mentre i clandestini devono andare in hotel. Questi sono i centri sociali, spesso comporti da figli di magistrati e per questo impuniti.




Lascia un commento