Kyenge si candida al Quirinale…

Condividi!

Possiamo solo presumere che la congolese, nella sua mania di persecuzione, si riferisca all’inchiesta da operetta della procura de L’Aquila, della quale nemmeno abbiamo scritto, tanto è demenziale.
Sembra che ultimamente, l’africana sia ossessionata dal ‘fascismo’. Ma non occorre essere fascisti per pensare che il luogo naturale nel quale devono vivere gli africani sia l’Africa. Kyenge compresa.
Dopo Boldrini, anche Kyenge si ‘candida’.  La violenza di persone come la congolese di Renzi è tutta nell’idea che 56 milioni di italiani debbano essere governati da un nero. Cosa che sarebbe definita razzismo se accadesse in modo inverso in un Paese africano.
Cosa accadrebbe? Resistenza. Perché alle tirannie si risponde con la resistenza: con ogni mezzo. Esattamente come accade se un cinese governa sul popolo tibetano.



2 pensieri su “Kyenge si candida al Quirinale…”

  1. É un pericolo serio. Se davvero la Kyenge si candiderà alla presidenza della repubblica, state certi che la sua elezione sarà inevitabile, perché verrà votata non solo dal PD ma anche da partiti di opposizione come SEL e M5S.

    Ci manca solo il capo di Stato negroide e se ciò avverrà l’Italia avrà toccato il fondo come mai nella sua storia dal 1861.

Lascia un commento